subscribe: Posts | Comments

Scegliere e progettare la scala ideale per la tua casa

0 comments

configuratore scala Fontanot

Per collegare ambienti su due livelli diversi, non necessariamente bisogna ricorrere a scale in muratura o di complessa realizzazione e messa in opera, esiste, infatti, una grande varietà di soluzioni modulari, componibili e prefabbricate; tra queste potrete trovare una scala che rappresenti un’idea molto vantaggiosa, sia in termini di spazi di ingombro, sia per quanto riguarda la messa in opera. Le scale prefabbricate non richiedono, infatti, alcuna opera di muratura molto impegnativa. Il fissaggio della scala e della balaustra avviene, spesso, tramite sistemi a espansione, il che rende possibile una facile istallazione anche in abitazioni finite. Inoltre, le scale prefabbricate sono costituite, generalmente, da strutture portanti regolabili in altezza, modulari, e da balaustre componibili, ciò le rende adattabili a tutte le situazioni. Questi tipi di scale, vengono quindi consegnate da montare sul posto, alcune sono acquistabili in kit fai da te, da poter istallare molto facilmente.

Tipi di scale

Le varie tipologie di scale si distinguono in base alla forma della rampa. Esistono scale a L o in linea, in base allo sviluppo della rampa, se su due lati, ad angolo, o linearmente; si distinguono scale a doppia rampa o a chiocciola, su pianta circolare o quadrata. Le scale a chiocciola, ad esempio, sono molto indicate per spazi ridotti, poiché occupano poco spazio rispetto a quelle lineari o a L e possono risultare, allo stesso tempo, molto eleganti e raffinate. Sono ideali, ad esempio, per collegare un ambiente a un soppalco e risultano tali da costituire un vero e proprio elemento d’arredo. Le scale a chiocciola di dimensioni minori possono occupare un diametro di circa 110-180 centimetri. Quelle a pianta circolare possono anche essere collocate al centro della stanza, caratterizzando e valorizzando molto l’ambiente in questione, invece, quelle a pianta quadrata si prestano per essere collocate in corrispondenza di un angolo.

Le scale prefabbricate sono disponibili in vari materiali, adatti per interni o per esterni: in alluminio, legno, ferro massello, acciaio zincato o materiali moderni quali i tecnopolimeri e le plastiche high-tech, possono essere realizzate in varie e colorate soluzioni, dal design moderno o classico.

Esistono, inoltre le scale a scomparsa metalliche, queste sono utili per accedere in sottotetti di uso non frequente; soluzioni di questo tipo sono retrattili, ripiegate su se stesse, si possono nascondere dentro una botola. Nel momento in cui sono necessarie, basta aprire la botola e stenderle permettendo la salita. Sono dette anche scale a pantografo, ne esistono sia a funzionamento manuale sia motorizzato, per una più agevole apertura e chiusura. Il materiale più diffuso per questo tipo di scale è l’acciaio, perché risulta molto resistente, rigido e sicuro.

Progettare e visualizzare la scala dei tuoi desideri

Una delle aziende più note per la produzione di scale prefabbricate è la Fontanot, molti sono i punti vendita sparsi sul territorio italiano, è facile trovare esposti i prodotti di questa azienda anche nelle grandi catene di negozi dedicate al fai da te o alla vendita di materiali per l’edilizia. Sul sito web di Fontanot Shop è possibile scorrere e visualizzare tutte le soluzioni in commercio suddivise in scale in kit, scale per interni ed esterni, a chiocciola, retrattili, oltre che ringhiere e parapetti.

Inoltre, una serie di simpatiche applicazioni, utilizzabili e scaricabili dal sito web, permettono di configurare la scala secondo le proprie esigenze e visualizzarla tramite funzionalità in realtà aumentata all’interno del proprio ambiente. Quest’ultima soluzione tecnologica, sviluppata per essere utilizzata sui dispositivi mobili, è un’applicazione chiamata App Techne Stairs AR che consente, inquadrando, con la telecamera del dispositivo (smartphone, tabled, iphon, cellulari, palmar), la visualizzazione della scala desiderata, in 3D, all’interno del reale contesto, tramite la visualizzazione combinata dell’inquadratura reale e di elementi virtuali sullo schermo del proprio dispositivo: basta collocare il marker là dove andrebbe collocata la scala scelta, all’interno dell’ambiente. L’applicazione è scaricabile sul sito dell’azienda.

Il configuratore, invece, è un semplice software che, all’interno della sezione dedicata del sito, permette di progettare la scala secondo i parametri che corrispondono alle proprie scelte ed esigenze, dalle dimensioni ai materiali. Indichiamo di seguito come procedere per configurare una scala.

Configurare una scala con il configuratore di Fontanot

Sul sito di Fontanot Shop, troverete tante proposte, differenti per tipologia, materiale e stile, soluzioni dalle più moderne e di design, con materiali moderni e innovativi, a quelle classiche in legno.

Una volta scelto il modello che più vi piace, accedete alla pagina dedicata al configuratore scale e seguite passo passo le indicazioni, fino a delineare esattamente la scala che ha le caratteristiche dimensionali e stilistiche che desiderate.

La prima opzione da scegliere riguarda la forma della scala o del foro; nel caso di scale a chiocciola, ad esempio, dovrete scegliere tra un arrivo su soppalco o su solaio con foro quadrangolare o circolare.

Il passo successivo consiste nell’indicazione dell’altezza da superare, misurando la distanza tra i piani di calpestio, tra quello di partenza e quello di arrivo. Quindi, indicate lo spessore del solaio e il materiale di cui è costituito (se ha struttura in legno, in ferro o in cemento).

La sezione successiva vi chiede di indicare le dimensioni della scala, la lunghezza e la larghezza della rampa; nel caso di scale a chiocciola vi chiederà, invece, il diametro di ingombro. A questo punto, l’applicazione calcola in automatico il numero dei gradini, indicando pure la misura della pedata e dell’alzata, adattandoli a una possibile soluzione da definirsi la più idonea, la più comoda, la più piccola o più economica, in base all’opzione da voi scelta. Ultima cosa che il software vi chiede, è di indicare in pianta, la presenza di eventuali muri portanti intorno alla scala. Il progetto dimensionale è, a questo punto, terminato.
Ultima sezione da compilare è quella dedicata ai dettagli: qui inserire le vostre scelte relative al materiale e al colore della scala e della balaustra.

Finita la compilazione dei parametri utili a definire la vostra scala, potrete stampare il progetto. Quindi troverete indicate tulle le dimensioni e il disegno in pianta della scala che avete configurato, insieme a delle immagini del modello scelto. Saranno riportate pure tutte le indicazioni utili per confermare un eventuale acquisto e ordine recandovi presso uno dei centri di vendita più vicino.