subscribe: Posts | Comments

Acquistare delle lampadine a led per la cucina

Commenti disabilitati su Acquistare delle lampadine a led per la cucina

lampadine a led per la cucina

Ultimamente le lampadine a led vengono spesso utilizzate non solo in ambienti lavorativi, ma anche all’interno delle abitazioni, dal momento che portano un gran numero di vantaggi non solo a livello economico e sulla bolletta alla fine del mese, ma anche in riferimento ad una maggiore durata, sicurezza e resistenza nei confronti degli urti, tanto per citare solo alcuni aspetti positivi dei prodotti di illuminazione a led.

Spesso, quindi, anche per illuminare uno spazio importante come la cucina si cerca di puntare su dei prodotti a led che possono dare quell’intensità e quel fascio di luce necessari per poter cucinare senza problemi qualsiasi tipo di alimento, prestando ad ogni dettaglio.

I vantaggi di poter sulle lampadine a led

Tra i diversi vantaggi di puntare sulle lampadine a led per la propria cucina troviamo sicuramente un consumo di energia notevolmente ridotto in confronto alle vecchie lampadine alogene, con una notevole efficienza energetica.

Anche solo per rendere l’idea di tale importante risparmio dal punto di vista energetico, le lampadine a led da 6 watt riescono ad emettere la medesima luce di una vecchia lampadina alogena da 50 watt, ragion per cui poi si otterrà anche un buon risparmio in bolletta.

Un altro aspetto a favore delle lampadine a led è sicuramente collegato alla ridotta manutenzione di cui hanno bisogno, visto che hanno prima di tutto una durata molto lunga, anche fino a 50 mila ore, in confronto alle sole 1000-2000 delle lampadine ad incandescenza, senza dimenticare come non si fulminano all’improvviso come queste ultime, ma tendono a sbiadirsi con il passare degli anni.

L’affidabilità delle lampadine a led emerge anche dal punto di vista della sicurezza, in virtù del fatto che diffondono un calore quasi pari a zero e il loro funzionamento si verifica a tensione ridotta, senza dimenticare come non emettono fiamme o fumi particolari.

Ecco spiegato il motivo per cui le lampadine a led si possono considerare assolutamente eco-compatibili, dal momento che non hanno al loro interno né mercurio né piombo o diversi altri gas pericolosi. Clicca qui per scoprire le migliori lampadine a led in offerta.

La scelta delle lampadine a led

La scelta delle lampadine a led deve avvenire sempre seguendo tre principali aspetti, che corrispondono prima di tutto all’attacco della lampadina, senza dimenticare naturalmente la potenza della stessa e la sua temperatura colore.

Ovviamente, ci sarebbero anche altri parametri da valutare per una scelta migliore e più efficace, come ad esempio l’angolatura del fascio di luce piuttosto che la durata media della lampadina stessa.

L’attacco, ad esempio, è uno di quegli aspetti su cui bisogna fare la massima attenzione, visto che in caso contrario si potrebbe acquistare una lampadina che non si può poi installare e, quindi, saranno soldi spesi inutilmente.

Come valutare la potenza equivalente

La potenza equivalente si può facilmente riconoscere sulla scatola di una lampadina a led dal momento che viene espressa in watt ed è così importante in virtù del fatto che permette di scegliere il prodotto di illuminazione a led più adatto per le proprie necessità e per i risultati di illuminazione che si hanno in mente.

Ad esempio, una lampadina tradizionale da 40 watt corrisponde ad una nuova lampadina a led da circa 3-5 watt, mentre una lampadina tradizionale da 70 watt si deve rapportare essenzialmente con una lampadina a led da 7-8 watt e, infine, una lampadina tradizionale da circa 100 watt si può far corrispondere ad una lampadina a led da circa 10-13 watt.